Thursday, October 19, 2017

"Giulia, ma come fai a pagare i tuoi viaggi?" e questioni di priorità.

Ciao a tutti miei cari lettori!
Ieri avendo una conversazione con una persona a me molto cara, ho avuto l'ispirazione per questo nuovo articolo.
Spesso, tante persone mi chiedono :"Ma Giulia, come fai a pagare i tuoi viaggi?" ed effettivamente credo sia uno dei temi piú interessanti di cui mi piacerebbe trattare con voi.
Innanzitutto, voglio precisare che non ho avuto la fortuna di nascere ricca o di ereditare qualcosa da qualcuno.
No, sono una semplice ragazza come tutti voi che ha semplicemente colto delle occasioni e lavorato duro affinché queste si potessero realizzare.
Questo è il punto fondamentale che molte persone non capiscono e mi giudicano automaticamente come "figlia di papá" - senza sapere poi che io un padre non ce l'ho - ma non è questo il tema di cui andremo a parlare oggi.
Diciamo che mi sono sempre messa in gioco e ho partecipato a tutti i possibili concorsi e sono sempre stata molto positiva ed avuto, nella maggior parte dei casi, quello che mi meritavo, fino ad oggi.
Sono riuscita a vincere due borse di studio : una del valore di 6000€ grazie alla cui sono potuta partire per sei mesi in Irlanda durante il quarto anno di liceo e un'altra per poter partecipare ad una vacanza studio a Parigi.
Inoltre - dall'anno scorso lavoro online come insegnante di italiano a stranieri e grazie a questo lavoro sono riuscita a vivere un gap year in giro per il mondo!
Diciamo che la maniera migliore per poter viaggiare è : risparmiare e delle volte prenotare con largo anticipo vi aiuterá. Ho sempre pensato che ció che mi arricchisse come persona fossero i viaggi e per questo ho sempre messo da parte dei soldi esclusivamente per vedere il mondo e non per comprare dei vestiti o qualcosa per la mia nuova camera.
Diciamo che il concetto principale sta nelle prioritá che abbiamo.
Se la nostra prioritá è viaggiare, troveremo un modo per farlo. Se la nostra prioritá è acquistare una borsa da 500€, prima o poi la compreremo.
Fidatevi, pero', che se la vostra prioritá è viaggiare un modo si trova sempre.
Nel 2017 esistono migliaia di piattaforme di ospitalitá gratuita, airbnb a 20€ a notte, ostelli a 10€, programmi di volontariato gratuiti, concorsi con in palio borse di studio, ecc.
Pensate che io ho pagato una notte a Barcellona per 4€ su Airbnb, ho pagato un volo per Porto a 15€, ho trovato una ragazza che mi ospitasse gratis a Lisbona, e potrei continuare fino a domani a raccontarvi di quante volte avrei speso piú soldi rimanendomene a casa.
Le possibilitá esistono. Viaggiare non è per ricchi e non finiró mai di dirlo.
Farsi una vacanza è per ricchi. Viaggiare no. E io ne sono l'esempio.
Ma Giulia - qual'è la differenza tra un viaggio ed una vacanza?
Questa è una domanda a cui molti non saprebbero rispondere. Lo so.
Una vacanza è un viaggio di relax : chi va in vacanza non vive la cultura del luogo, non si immerge nelle diversitá, è un turista e fa cose da turista.
Il viaggio è tutta un'altra storia. Il viaggiatore è colui che vive il paese come un locale, assaggia i suoi piatti preferiti e parla con la sua gente.
Anche qui - nuovamente - si parla di prioritá. Ritorniamo al discorso da cui siamo partiti. La prioritá del turista è il divertimento, il relax. La prioritá del viaggiatore è scoprire, crescere, conoscere.
Si tratta di prioritá differenti che comportano un tipo di esperienza completamente distinta e di conseguenza dei prezzi differenti per poterla vivere.
Ognuno scegliere di viaggiare come vuole, ma se sei un viaggiatore, posso dirti che esistono milioni di opportunitá la fuori che ti stanno aspettando. Devi solo uscire fuori e coglierle.




                                                                                          Spero che questo articolo vi sia piaciuto,
                                                                                                              Stay tuned <3


2 comments:

  1. You're an inspiration.

    Ammetto chd mi ha messo molta curiosità il tuo lavoro online e sarebbe utile trovare qualcosa così perchè molto comodo, soprattutto per chi come me studia.

    Buona fortuna per i tuoi prossimi viaggi, che siano sempre di più e sempre più lunghi.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Dalila, leggo il tuo commento solo adesso <3 Grazie di cuore!

      Contattami se vuoi sapere qualcosa di più su questo lavoro, sono sicura che anche tu puoi trovare qualcosa del genere! A me piace davvero tanto e la trovo una soluzione comodissima!

      Grazie mille, buona fortuna anche a te <3

      Delete