Wednesday, May 9, 2018

Perchè me ne sono andata all'estero? Ritornerò mai in Italia?

Ciao a tutti ragazzi!
 L'ultima volta che avevo scritto un post è stato circa 2 mesi fa. Ultimamente ho impegnato tutto il mio tempo libero per studiare tedesco e iniziare una nuova passione : quella dei video su Youtube.
Sto cercando di essere più attiva che mai sui social proponendovi delle nuove iniziative e raccontandovi un po' più di me e delle mie avventure all'estero.
Per chi non lo sapesse, vivo all'estero da più di un anno e mezzo. Ho vissuto prima in Spagna e adesso mi trovo a Berlino da ben sette mesi.
Amo questa città e nonostante io non sappia ancora se ho trovato il mio posto nel mondo, penso di aver trovato comunque il posto giusto in questo momento della mia vita - il posto che da tempo stavo aspettando.
Ma perchè me ne sono andata all'estero?
La risposta in realtà non è troppo difficile. Avevo dodici anni quando per la prima volta mi resi conto che l'Italia non era il paese dove volevo vivere per sempre e che la vita era troppo corta per vivere in un solo paese.
Ricordo che realizzai tutto questo durante un viaggio a Londra. Londra mi aveva affascinata, sorpresa. Vedevo persone tra le strade di quella grande metropoli che venivano da tutte le parti del mondo, culture e lingue differenti che si univano. Io volevo vivere così. Volevo vivere di cuore, di pancia. Volevo viaggiare, volevo scoprire, volevo vivere all'estero, imparare dieci lingue, sorridere agli sconosciuti, conoscere, scoprire, imparare da me.
E così, da quel viaggio ho deciso di iniziare a viaggiare da sola e a 15 anni ho avuto l'opportunità di trasferirmi per l'estate a Jacksonville, Florida.
Gli Stati Uniti erano un passo importante. Gli Stati Uniti erano grandi, erano un sogno di possibilità, erano una scoperta, la Florida poi, era un posto che avevo visto solo nei film. E qualche anno dopo io ero lì, si ero dentro un film americano dove ogni giorno prendevo l'autobus giallo che mi portava a scuola.
Viaggiare per me è sognare, ma vivere in posti diversi è vivere. E' vivere la cultura, conoscere la gente locale, crescere.
Oggi mi trovo a Berlino, una grande metropoli che per me è diventata casa. E' incredibile come i posti diventino tuoi col tempo. Eppure Berlino per me non è grande, per me non è una grande metropoli, Berlino non è niente di ciò per me. Berlino è casa, ormai.
Sono sicura che in futuro andrò a vivere in altri paesi, ma tra i miei piani l'Italia non c'è, non perchè io disprezzo il mio paese, ma semplicemente perchè voglio ancora viaggiare e scoprire il mondo.
Sogno di vivere in tantissimi paesi, di rimanere ancora a Berlino per un po', e di vivere una vita internazionale, una vita piena di culture diverse e di nuove scoperte.

E voi perchè avete lasciato il vostro paese?

No comments:

Post a Comment